^

Salerno Notizie l'informazione di Salerno e provincia online, rassegna stampa quotidiani, ultima ora cronaca

23 luglio 2019 - 19:36:48

De Luca a Di Maio: tu che criticavi quelli che vivevano di politica, di che vivi? Ti prendi diecimila euro al mese


delucadimaio“A Roma l’Amministrazione comunale si muove a capocchia, si va lì la mattina e si fa un po’ di festa. Mano male che sono andati a governare perchè stanno dando un esempio di quello che farebbero al governo del Paese”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania, Vincenzo de Luca, a Lira Tv. “La Raggi ha detto no alle Olimpiadi ma voleva i soldi delle Olimpiadi, nessuno le ha spiegato che i soldi c’erano se si facevano i Giochi. Più la sento e più la vedo maestrina, supponentina, strafottentina. Ha fatto perdere 48 milioni di euro per l’edilizia scolastica fra un saltello e l’altro.

Poi si è dimesso il ragionerie capo del comune, ma la maestrina sorride”. Dopo l’attacco alla Raggi, quello a Di Maio: “Immaginate l’equivalente della maestrina a Palazzo Chigi, provate a immaginare Luigino presidente del Consiglio. Se ci penso mi viene voglia di prendere la residenza a Lugano. Fino a 3 anni fa aveva una dichiarazione reddito a zero, oggi vive di politica politicante. Tu che criticavi quelli che vivevano di politica, di che vivi? Ti prendi diecimila euro al mese”.

De Luca ha sottolineato: “Non dobbiamo fare sconti a nessuno, neanche a Renzi, neanche al governo, ma bisogna dire anche che per fare il presidente del Consiglio qualcosa devi aver fatto nella vita”. ”La cosa migliore di questi giorni l’ha fatta Grillo, invitando i grillini di non parlare più di Roma e non andare in televisione, dal punto di vista politico non vuol dire niente, dal punto di vista del nostro fegato è iniziativa benefica”.


Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google+ Condividi su Pinterest Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram
RUBRICHE
Le previsioni del Cavaliere Antonio Guariglia
Segui Bar Sport
La Parola del Signore a cura di Don Sabatino
Il piatto è servito
Medicina online
I Love Italy