^

Salerno Notizie l'informazione di Salerno e provincia online, rassegna stampa quotidiani, ultima ora cronaca

27 ottobre 2021 - 06:43:40

Moderati: il PIANO DI SVILUPPO DELLA MARINA DI PONTECAGNANO FAIANO


lungomare8Il Gruppo Consiliare “Moderati – Durantes Vincunt”, attraverso il Capogruppo Gianfranco Ferro, ha sottoposto all’attenzione della Conferenza dei Capigruppo, tenutasi in mattinata, una proposta di Delibera di Consiglio Comunale avente ad oggetto il “Piano di Sviluppo della Marina di Ponteagnano Faiano”. Questo per consentire che la massima Istituzione democratica cittadina possa discutere di argomenti precisi che si tramutino in atti di ulteriore impegno per l’Amministrazione Comunale.

Il Capogruppo Ferro dichiara: “Riteniamo opportuno che il Consiglio Comunale si riunisca su impegni deliberativi che producano degli atti reali di impegno e non su discussioni che, seppur legittime, non producono atti consequenziali. Riteniamo, altresì, che, con la guida di garanzia istituzionale del Presidente del Consiglio Comunale, si possa discutere in maniera preliminare la proposta con le forze politiche presenti in Consiglio e con quanti hanno dimostrato sensibilità sul tema attraverso comunicati o richieste specifiche di convocazione del Consiglio Comunale per arrivare a produrre un documento che raggiunga l’unanimità dell’Assise ed una grande condivisione nella Città. L’unanimità sul Piano sarà un’importante occasione per dimostrare alla Città che su tutti i temi di interesse strategico la politica si può unire in maniera libera, democratica e costruttiva.

Il litorale, come sancito dalla Carta Europea del Litorale (1981), ha un ruolo importante per la vita umana:
in quanto zona di contatto tra lo spazio terrestre e quello marittimo, costituisce, per definizione, un bene raro e fragile;
in quanto zona di scambio tra l’ambiente marino e quello terrestre, ha una grande importanza nel mantenimento degli equilibri naturali che condizionano la vita umana;
in quanto zona di scambio tra le economie nazionali e regionali, ha un ruolo strategico nello sviluppo economico e nella ristrutturazione dell’economia mondiale.
Inoltre, costituisce il supporto di attività economiche e sociali originali, creatrici d’impieghi per le popolazioni residenti;
assume una funzione indispensabile di ricreazione fisica e psichica per le popolazioni delle regioni continentali sottomesse alla pressione crescente della vita urbana;
occupa un posto essenziale nelle soddisfazioni estetiche e culturali e nei sogni della persona umana.

Su queste importanti premesse si basa la nostra visione di sviluppo e riqualificazione del Litorale di Pontecagnano Faiano.

IL PIANO

Il Comune di Pontecagnano Faiano possiede circa 7,3 km di costa sabbiosa che affaccia sul Mar Tirreno. Questo tratto di litorale può essere racchiuso tra la SP 147 “Aversana” e le foci dei fiumi Picentino (a Nord-Est) e Tusciano (a Sud/Sud-Ovest).

Il Piano di Sviluppo della Marina di Pontecagnano Faiano (PSM) è un progetto di riqualificazione del litorale che è già previsto dal Preliminare di Piano Urbanistico Comunale (PdiP) e si concentra su due polarità fondamentali:
l’apertura al mare della Città,
la realizzazione di infrastrutture e di servizi finalizzati ad aumentare la vivibilità dei residenti e la fruibilità dei non residenti.

Il PSM mostra una struttura snella e facilmente leggibile al fine di evitare proclami ma rendere chiari gli obiettivi. Non è alternativo al Preliminare di Piano Urbanistico, ma ne costituisce un importante indirizzo politico.
Tale Piano, inoltre, intende ribadire la necessaria convivenza sul nostro territorio tra gli insediamenti agricoli e la riqualificazione della risorsa mare. Siamo consapevoli che la prima economia cittadina debba essere valorizzata e tutelata e il PSM potrebbe rappresentare una ulteriore occasione di sviluppo per il mondo agricolo prevedendo la costituzione di vere e proprie aziende ecosostenibili ed ecocompatibili in perfetta armonia con la riqualificazione del litorale.

Essendo l’approvazione del PUC condizione indispensabile alla completa riqualificazione della Marina, il PSM si articola su due livelli di programmazione:
illustrare gli interventi di estrema urgenza che il nostro Gruppo Consiliare si impegna a portare all’attenzione del Consiglio Comunale nel breve periodo;
evidenziare gli interventi strutturali che prevedono un arco temporale sul lungo termine, per i quali è propedeutica l’approvazione del Piano Urbanistico Comunale.

INTERVENTI DI ESTREMA URGENZA

Sono considerati di estrema urgenza tutti gli interventi finalizzati a migliorare, da subito, la sicurezza e la vivibilità della zona. A tal fine i punti focali di nostra attenzione sono:

Istituzione di un Dispensario Farmaceutico, così come già previsto dalla Delibera di Giunta Comunale n. 181/2015. Il Dispensario sarà un presidio sanitario importante per la zona del mare ed offrirà servizi integrativi ai residenti oltre che ai non residenti nei periodi di maggiore frequentazione della marina. La procedura di assegnazione del dispensario è in fase avanzata ed il Comune è in attesa di autorizzazione definitiva da parte della Regione Campania;
Presidio costante della Polizia Municipale: grazie al recente ampliamento dell’organico, come da Delibera di Giunta Comunale n. 5/2017, si potrà contare su una maggiore dotazione di agenti e, come richiesto al Prefetto di Salerno, su un maggiore controllo territoriale delle Forze di Polizia;
Installazione impianti di videosorveglianza al fine di scoraggiare eventuali azioni delinquenziali e di controllare lo sversamento illecito di rifiuti, in attuazione delle Delibere di Giunta Comunale n. 1/2016 e 188/2016;
Installazione di sistemi di rallentamento o dossi artificiali per limitare l’eccesso di velocità sulla SP 175, utilizzando i fondi del capitolo “manutenzione ordinaria”, così come programmato nello schema di Bilancio di Previsione già approvato con Delibera di Giunta;
Riqualificazione area lido “Puerto Plata” e del Belvedere, al fine di rendere fruibili gli spazi verdi e destinati allo svago.
Toponomastica: La Commissione Consiliare Permanente competente in materia è già attiva sul tema e pubblicherà il lavoro svolto entro il mese di dicembre 2017. Con questo risultato sarà più agevole il lavoro degli organi di polizia e di anagrafe al fine di identificare gli abusivi e regolarizzare i residenti all’interno di immobili che talvolta risultano non in regola dal punto di vista urbanistico.

Efficientamento della raccolta e della gestione dei rifiuti attraverso l’utilizzo dei fondi del servizio integrativo previsti nella proposta Ta.Ri. 2017.

INTERVENTI STRUTTURALI

Viabilità
Il PdiP prevede che la Strada Provinciale 175 diventi gradualmente pedonale, a completo servizio del mare e delle strutture ricettive, con la contestuale realizzazione di una strada a ridosso degli insediamenti immediatamente prospicienti la stessa SP 175 (come da allegato 1), creando una infrastruttura viaria a scacchiera che utilizzi i già esistenti sbocchi a mare. Tale struttura viaria dovrebbe collegarsi con Porta Est in direzione Salerno e ricongiungersi con la SP 175 in direzione Battipaglia. La terza via del mare passerà da Pontecagnano Faiano e rappresenterà la porta del litorale per tutto il comprensorio dei Picentini e delle zone limitrofe.
Il Piano prevede che, nella fase transitoria della pedonalizzazione, si predisponga una viabilità, concordata con gli organi sovracomunali, che non isoli il fronte del mare e, con l’ausilio di un esperto, si realizzino parcheggi al servizio delle attività della zona.
È fondamentale, così come previsto anche nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche, un ammodernamento ed adeguamento delle strade di accesso alla Marina.

Insediamento abitativo
Il PdiP prevede un consumo di suolo sensibilmente inferiore a quello previsto dal vigente PRG e vedrà la realizzazione di spazi integrati a prevalenza turistica. Gli interventi dovranno essere armonici ed ogni privato, in convenzione con il Comune, realizzerà ampi spazi pubblici con un’unica grande progettazione generale. Questo servirà a finanziare opere importanti ed a colmare la mancanza degli organi sovracomunali che risultano assenti negli investimenti rivolti al fronte del mare di Pontecagnano Faiano.

Sicurezza e servizi sanitari
Il Piano prevede l’ubicazione, nei mesi estivi, in collaborazione con l’A.S.L. competente, di un presidio di sicurezza sulla Strada Provinciale con lo stazionamento di un mezzo di primo soccorso all’altezza del hotel “Ancora” e l’istallazione di una sede distaccata della Polizia Locale da prevedersi nello standard comunale così come da convenzione approvata dal Comune, in una nuova costruzione all’altezza del Belvedere.

Grande progetto di ripascimento del mare (Grande Progetto Salerno)
Il PSM prevede che il progetto del ripascimento possa essere modificato d’accordo con gli Enti competenti in materia ed a condizione che il finanziamento in ingresso non vada perduto. Intendiamo raggiungere tre obiettivi:
1) la realizzazione del ripascimento del mare;
2) la sostenibilità dello sviluppo progettuale;
3) la sicurezza dei residenti e delle infrastrutture viarie in caso di mareggiate.
È necessaria, quindi, la massima condivisione sul tema.
Auspichiamo che la delegazione al tavolo sulle tematiche ambientali, costituita con Delibera di Consiglio Comunale n. 12/2016, si faccia portavoce delle istanze emerse, per giungere ad una sintesi condivisa.

PROPOSTA DELIBERATIVA

Per quanto fin qui esposto, intendiamo presentare la seguente proposta deliberativa:
Investire gli Uffici Comunali competenti della realizzazione dei punti individuati tra gli interventi di estrema urgenza;
Costituire l’Ufficio di Sviluppo della Marina di Pontecagnano Faiano quale organo di coordinamento per la pianificazione del litorale, per far fronte ai complessi interventi strutturali, ritenendo fondamentale il costante monitoraggio, oltre ad una attenta programmazione.


26/01/2017 - Categoria: Politica
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google+ Condividi su Pinterest Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram
RUBRICHE
Le previsioni del Cavaliere Antonio Guariglia
Segui Bar Sport
La Parola del Signore a cura di Don Sabatino
Il piatto è servito
Medicina online
I Love Italy