^

Salerno Notizie l'informazione di Salerno e provincia online, rassegna stampa quotidiani, ultima ora cronaca

20 luglio 2019 - 22:18:25

ESAMI DI CONCERTO ST-CECILIA SCHOOL OF MUSIC


La St-Cecilia School of Music anche quest’anno è presente in Italia con le sue certificazioni internazionali di competenze musicali, riconosciute in tutto il mondo, per la strutturazione dei suoi esami in 8 livelli di grado più tre propedeutici (Beginner, Junior, Preliminary). La novità dell’approccio consiste nella socializzazione delle abilità performative dello studente, che esegue 4 brani della durata minima di 10 minuti su di un palcoscenico davanti ad un pubblico reale. In un approccio olistico egli verrà valutato non solo nel modo e nella tecnica con cui propone i brani, ma anche nelle sue abilità linguistiche di presentazione (approccio CLIL alla lingua straniera per un utilizzo reale dell’idioma), nella coerenza artistica del suo aspetto, nella brochure di presentazione del suo evento e, non ultima, nella sua capacità di emozionare il pubblico che lo sta ascoltando. A partire dal 2015 la St-Cecilia School of Music ha elaborato un protocollo di intesa con la Biennale del Mediterraneo BIMED, ente formativo riconosciuto dal MIUR , e con essa emette certificazioni congiunte di competenze musicali in concerto. Ed è appunto quest’ultimo il sintagma magico: ‘In concerto’ , a significare che nessuna arte è fine a se stessa ma esiste nel momento in cui viene recepita ed apprezzata da un fruitore, in questo caso il pubblico. Secondo la St-Cecilia Schoolof Music il musicista completo non è semplicemente un bravo esecutore, ma colui il quale riesce trasmettere un’emozione, un messaggio a chi lo ascolta . (non sono rari i casi di artisti e musicisti bravissimi, ma incapaci di esprimersi davanti ad un pubblico) . L’esame di concerto del St-Cecilia, oltre ai suoi notori meriti e riconoscimenti internazionali, diviene così una metafora della vita stessa, un esame continuo con se stessi e con il giudizio degli altri, in un approccio totalizzante che valuta l’intera personalità del futuro artista. Essere valutati da enti esterni al sistema, i cui criteri siano riferibili ed applicabili a studenti di tutto il mondo, significa altresì conferire al proprio apprendimento un’etichetta di qualità ed un riconoscimento oggettivo ed imparziale. Come ogni anno studenti di scuole pubbliche e private si cimentano in questa emozionante esperienza. Quest’anno saranno presenti gli studenti del Liceo Musicale ‘ Galizia’ di Nocera Liceo Musicale ‘Alfano I’ di Salerno Istituto Comprensivo ad indirizzo musicale di Bellizzi Istituto Comprensivo ad indirizzo musicale di Montecorvino Rovella Istituto Comprensivo ad indirizzo musicale di Giffoni Sei Casali Istituto Comprensivo ad Indirizzo Musicale di Siano Primo Circolo di Scafati Sound Music Studio di Salerno Gli esami si terranno dal giorno 22 al giorno 25 Maggio 2017 nei teatri delle rispettive scuole. Il giorno 26 maggio, inoltre, alla fine del loro percorso certificato di studi, alcuni alunni/e della Sound Music Studio e del Liceo Musicale Galizia , già pluri-premiati a livello nazionale, (De Simone Ettore al piano, Franco Ascolese al flauto, Annamaria Procida, Samanta Della Rocca, Sara Pisano, Elisabetta Squitieri e Giorgia Sammartino al canto moderno) sosterranno, per la prima volta in Italia, gli esami di diploma. Alla fine della prova, in una cerimonia toccante ed esclusiva con toga e cappello, verrà loro conferito l’ ‘Associate Diploma’ della St-Cecilia School of Music. Ai futuri diplomandi i migliori auguri per una carriera splendida ed ai loro maestri di musica e di vita (Angelo Russo, Daniela Del Vecchio, Angelo Antonacchio) i complimenti per aver contribuito a plasmare artisti competenti e soprattutto persone complete, nell’accezione più olistica del termine.


17/05/2017 - Categoria: evidenza
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google+ Condividi su Pinterest Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram
RUBRICHE
Le previsioni del Cavaliere Antonio Guariglia
Segui Bar Sport
La Parola del Signore a cura di Don Sabatino
Il piatto è servito
Medicina online
I Love Italy