^

Salerno Notizie l'informazione di Salerno e provincia online, rassegna stampa quotidiani, ultima ora cronaca

28 gennaio 2023 - 14:32:47

Ascoli – Salernitana 2-2, Speciale Fotografico


salernitanaPareggio in extremis della Salernitana al Del Duca di Ascoli. I marchigiano partono subito con il piglio giusto e alla prima occasione colpiscono: al 13′ infatti è Cacia a prendere palla, superare in dribbling i difensori della Salernitana e battere con un tiro preciso e imprendibile il portiere ospite Terracciano.

Cinque minuti più tardi il bomber raddoppia, sfruttando nel migliore dei modi l’assist di Orsolini. Poi, però, la formazione campana aumenta la propria mole di gioco e riapre i conti già al 33′ con la staffilata di Ikonomidis sul disimpegno sbagliato della difesa bianconera. Nella ripresa l’Ascoli fallisce più volte il gol del 3-1, sia con Cacia che con Jankto e nel recupero arriva la beffa con il 2-2 di Bagadur. Riviviamo attraverso le immagini l’incredibile giornata di Ascoli

 

ascoli_salernitana24TABELLINO

Ascoli – Salernitana 2 – 2
Reti: 13′ pt, 18′ st Cacia (A), 33′ pt Ikonomidis, 49′ st Bagadur (S).

Ascoli: Lanni, Carpani, Dimarco (38′ pt Pecorini), Cinaglia, Jankto, Orsolini (12′ st Mengoni), Cacia, Canini, Altobelli (40′ st Mangni), Milanovic, Bianchi. All.: P. Cozzi.

A disposizione: Svedkauskas, Mitrea, Perez, Giorgi, De Grazia, Petagna.

Salernitana: Terracciano, Franco (14′ st Zito), Nalini, Colombo (24′ st Gatto), Moro, Coda, Bagadur, Ronaldo, Donnarumma, Bernardini, Ikonomidis (35′ st Tounkara). All.: L. Menichini.

A disposizione: Strakosha, Pollace, Pestrin, Empereur, Tuia, Bus.

ascoli_salernitana11Arbitro: Eugenio Abbattista di Molfetta.
Assistenti: Pasquale De Meo (sez. Foggia) – Marco Zappatore (sez. Taranto).
IV uomo: Giosuè Mauro D’Apice (sez. Arezzo).

Ammoniti: Dimarco, Cacia (A), Coda, Ronaldo (S).

Angoli: 0 – 8

Recupero: 2′ pt, 4′ st.

LA PARTITA

Pareggio esterno per la Salernitana. Al “Del Duca” i granata conquistano un importantissimo 2–2 contro l’Ascoli, rimontando il doppio svantaggio e acciuffando il pari nei minuti di recupero. Parte bene la Salernitana, che al 6′ va alla conclusione con Donnarumma, il cui tiro termina di poco a lato alla destra di Lanni. Ma alla prima occasione è l’Ascoli a passare: Cacia conclude una perfetta ripartenza dei marchigiani e batte Terracciano con un preciso diagonale. Passano cinque minuti e il bomber bianconero firma la doppietta girando in rete un perfetto assist di Orsolini.

ascoli_salernitana22La Salernitana prova a reagire all’uno-due dei padroni di casa con un gran tiro di Donnarumma dai venti metri che termina alto. Al 33′ i granata tornano in partita con Ikonomodis, che raccoglie una corta respinta su azione d’angolo e di sinistro fulmina Lanni all’angolino. Al 45′ lo stesso Ikonomidis serve bene Franco, il cui tiro di prima intenzione si spegne di poco fuori. Squadre al riposo sul punteggio di 2–1. Al 4′ della ripresa Donnarumma gira di testa un calcio di punizione dalla trequarti, ma non trova lo specchio della porta. Al 7′ è bravissimo Terracciano a chiudere su Cacia lanciato a rete.

Al 25′ Altobelli spara clamorosamente alto a tu per tu con Terracciano. Al 27′ Coda va di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo: sembra fatta ma Cacia salva sulla linea a Lanni battuto. Insiste la Salernitana e al 36′ è il neo entrato Gatto a sfiorare il gol, ma Lanni è bravissimo a dire di no. Al 39′ viene annullato un gol a Donnarumma per sospetto fuorigioco. Ma il pareggio è solo rimandato e arriva nel secondo dei quattro minuti di recupero, con Bagadur che gira in rete di testa un calcio di punizione di Zito. Finisce 2–2 e per i granata si tratta di un punto pesante quanto meritato.

ascoli_salernitana12Menichini: “Pareggio meritato e frutto del grande carattere di questa squadra”

“Siamo partiti bene, poi su un disimpegno sbagliato abbiamo subito gol, dopodiché l’Ascoli è stato bravo a trovare il raddoppio. Nonostante questo, non ci siamo scoraggiati e abbiamo continuato a fare la nostra partita. Mi piace sottolineare il grande carattere di questa squadra. Quello di oggi può essere un ottimo punto, se non altro perché rappresenta il sesto risultato utile consecutivo. Sabato, però, dobbiamo tornare alla vittoria contro il Modena e per riuscirci potrà darci una grossa mano un “Arechi” pieno”. Queste le parole del tecnico Leonardo Menichini nel post-partita di Ascoli – Salernitana.

“Nella ripresa dovevamo rimontare” – ha concluso il mister – “e ho messo in campo tutto il potenziale offensivo a disposizione. Fortunatamente siamo riusciti a conquistare il pareggio nel finale, ma sottolineo che il secondo tempo è stato interamente condotto da noi, quindi direi che il pareggio è un risultato più che meritato. Quella di oggi era una tappa fondamentale per il nostro finale di stagione ed essere usciti indenni dal “Del Duca” è sicuramente una nota di merito”.

ascoli_salernitana10Bagadur: “Migliorare sotto il profilo della concentrazione”

“Abbiamo subito due gol evitabili. Ma con grande cuore e grinta siamo riusciti a rimontare e a portare a casa un pareggio meritatissimo. L’approccio alla partita non è stato sicuramente dei migliori, ma fortunatamente siamo riusciti a ritrovarci e a fare la nostra partita. Dobbiamo assolutamente migliorare dal punto di vista della concentrazione perché non possiamo sbagliare le ultime tre partite, che saranno importantissime per raggiungere la salvezza”. Queste le parole di Ricardo Bagadur nel post-partita di Ascoli – Salernitana.

 

 

 

ascoli_salernitana23Ronaldo: “Dimostrato di volere fortemente questo pareggio”

“Abbiamo cercato di fare la nostra partita. Purtroppo nel primo tempo abbiamo regalato due gol, ma non abbiamo mollato e nella ripresa abbiamo dimostrato di voler fare risultato a tutti i costi. Adesso dobbiamo affrontare una alla volta le ultime tre partite e cominciare a battere il Modena: quella di sabato all’”Arechi” è una tappa troppo importante per la nostra rincorsa alla salvezza”. Così Ronaldo Pompeu da Silva è intervenuto in conferenza stampa nel post-partita di Ascoli – Salernitana.

 

Infine sul proprio stato di forma: “Fisicamente sto bene, ma posso ancora migliorare. Sono soddisfatto della mia prestazione, ma sono molo più contento per il punto conquistato oggi dalla Salernitana”.


30/04/2016 - Categoria: evidenza, Salernitana, Sport
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google+ Condividi su Pinterest Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram
RUBRICHE
Le previsioni del Cavaliere Antonio Guariglia
Segui Bar Sport
La Parola del Signore a cura di Don Sabatino
Il piatto è servito
Medicina online
I Love Italy