^

Salerno Notizie l'informazione di Salerno e provincia online, rassegna stampa quotidiani, ultima ora cronaca

23 luglio 2019 - 19:36:58

A Pontecagnano Faiano le ACLI promuovono un focus sulle nuove misure di intrapresa per i giovani del Mezzogiorno


A Pontecagnano Faiano le ACLI promuovono un focus sulle nuove misure di intrapresa per i giovani del Mezzogiorno

E’ programmato per lunedì 04 dicembre a partire dalle ore 18.30 nei locali dell’Oratorio “Giovani Speranze” in via Tevere,40 di Pontecagnano Faiano l’incontro con i giovani, promosso dalle strutture di base Acli cittadine “Il Ponte per il futuro” e “Corso Italia”.

La sessione di lavoro, che vedrà la partecipazione del Presidente provinciale Acli Gianluca Mastrovito e del Presidente del Comitato Tecnico nazionale per l’autoimpiego Angelo Cicalese, costituisce un approfondiremo sui temi del lavoro e dell’intrapresa giovanile con un focus dedicato alle nuove misure previste dal Decreto Mezzogiorno;  Resto al Sud e Banca delleTerre incolte, quest’ultima misura tesa alla valorizzazione e riqualificazione dei beni non utilizzati nelle regioni del Mezzogiorno.

Le nuove misure che mirano ad incentivare la nuova imprenditorialità, prevedendo una specifica disciplina per la istituzione di Zone Economiche Speciali (ZES) e introducendo misure di semplificazione e per la velocizzazione degli investimenti nel Mezzogiorno, sono ancora una goccia nel deserto ma vanno accolte con favore”: commenta così Gianluca Mastrovito – Presidente provinciale delle Acli di Salerno.

Andando oltre i numeri statistici e percentuali, siamo consapevoli che la crescita economica nel Mezzogiorno d’Italia, passa certamente da una più efficace articolazione (a medio e lungo termine) di politiche economiche e fiscali capaci di stimolare crescita e redistribuzione del reddito ma non dimeno, dall’impegno di sostenere le capacità d’intrapresa dei giovani, valorizzando al meglio l’enorme capitale creativo di cui dispongono.

Da qualche settimana, abbiamo lanciato il “Cantiere delle Idee” che si configura non solo come un servizio capace di offrire informazioni ed orientamento, ma come spazio d’incontro e co-costruzione di processi (HubLavoro), a cui accedere gratuitamente! Il “cantiere” nella sua formulazione didattica è diventato best practices della proposta di Alternanza Scuola-Lavoro del Liceo Alfano I

“Il nostro aiuto, attraverso l’accordo con il Comitato Nazionale Tecnico per l’Autoimpiego (per il supporto tecnico informativo) e la società Eurofinance Srl (per il supporto tecnico operativo), va nella direzione di costruire percorsi di informazione, accompagnamento e monitoraggio, di tanti giovani che troppo spesso, mortificati dalle inadeguate e peggio inesistenti opportunità, scelgono di lasciare il territorio rinunciando alle legittime aspettative”.

Non è un caso, che oggi le start-up capaci di valorizzare le vocazioni territoriali e produttive di un territorio, ricoprono un ruolo di primaria importanza nel mercato del lavoro giovanile e dell’economia, soprattutto nel contesto di crisi che viviamo.

“Abbiamo in mente – concludono le Acli – di svolgere incontri informativi altamente qualificati nei nostri circoli e strutture zonali, così come nelle municipalità per favorire la massima diffusione delle opportunità che i nostri giovani possono cogliere”.

I presidenti delle due Associazioni proponenti, Antonio Mastellone e Fiorella Scarpa, confidano molto in una partecipazione dei giovani cittadini, anche per un confronto con il territorio e per programmare meglio iniziative future, che diano opportunità e , perché no, occupazione.


30/11/2017 - Categoria: Cronaca
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google+ Condividi su Pinterest Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram
RUBRICHE
Le previsioni del Cavaliere Antonio Guariglia
Segui Bar Sport
La Parola del Signore a cura di Don Sabatino
Il piatto è servito
Medicina online
I Love Italy